EX LIBRIS – FILM IN CONCORSO

Ex-Libris è un viaggio all’interno della biblioteca pubblica della Grande Mela, un ambiente fondamentale per la coesione sociale dei newyorkesi.
Il sistema bibliotecario di New York, cuore pulsante della vita culturale cittadina, è un apparato complesso, costituito da novantadue sedi. Sostenuto grazie a una gestione mista di fondi pubblici e privati, è nato per garantire a tutti i cittadini accesso gratuito alle proprie raccolte. È questo l’ultimo mondo scandagliato, nei suoi diversi aspetti e ordini di significato, da Ex Libris, l’ultimo film del documentarista statunitense Frederick Wiseman (classe 1930), con all’attivo oltre quaranta titoli a partire dalla fine degli anni Sessanta, con il metodo e il ritmo che (purtroppo solo) il pubblico dei festival europei ha imparato a riconoscere negli ultimi quindici anni. Per la prima volta è in competizione nel concorso ufficiale alla Mostra di Venezia, che ha già ospitato alcuni suoi lavori: In Jackson Heights e At Berkeley (Fuori concorso nel 2015 e 2013) Crazy Horse (Giornate degli autori, 2011) La Danse – Le ballet de l’Opera de Paris (Orizzonti, 2009) e Domestic Violence (Nuovi Territori, 2001).
Wiseman guida lo spettatore in un racconto fiume (197 minuti) nei diversi ambienti, rivela le diverse location non come una guida le mostrerebbe a un gruppo di turisti ma le accosta come gli organi di uno stesso corpo, una macchina la cui linfa vitale equivale all’informazione e al valore distribuiti alla cittadinanza coi suoi servizi.

Abbiamo scelto questo film come il più “innovativo” per 3 motivi:
> In un mondo sempre più digitale la rappresentazione  di un luogo fisico di coesione sociale è molto importante;
> Nonostante il supporto fisico dei dati e delle informazioni sia inutile il film mostra come le biblioteche possano innovare i loro servizi promuovendo anche i valori dell’oggetto cartaceo;
> Le persone più innovative e di successo al mondo leggono almeno 100 libri all’anno. Il valore e l’approfondimento che solo può darti un libro è un valore aggiunto altissimo.