Conlabora è una realtà decisamente originale all’interno del panorama della consulenza aziendale: nata a Bergamo nel 2014 dall’iniziativa dei due soci fondatori Matteo Gustinetti e Marco Pasta, affianca i propri clienti nel trasformare idee innovative in progettualità concrete, individuando e attivando risorse finanziarie alternative capaci di accelerarne il percorso di crescita.

Nei primi cinque anni di attività Conlabora ha seguito oltre 200 progetti, con una raccolta complessiva di circa 10 milioni di euro a favore dei propri clienti, di cui buona parte a fondo perduto. Ha inoltre contribuito alla nascita e allo sviluppo di oltre 100 startup su tutto il territorio nazionale, grazie ad un’ampia rete di partner tra gli interlocutori chiave del settore: incubatori e acceleratori, piattaforme fintech, agenzie per lo sviluppo.

Siamo convinti che questi numeri siano il risultato tangibile del nostro approccio peculiare al cliente – sottolinea Marco Pasta – sia che si tratti di una grande azienda con fatturati da centinaia di milioni o di una startup neocostituita: nel nostro lavoro non proponiamo mai un prodotto precostituito, ma muoviamo dall’approfondire la conoscenza della realtà con cui entriamo in contatto, della sua storia, della sua attività e delle persone chiave. Solo così è possibile costruire progetti integrati capaci di valorizzare l’innovazione spesso presente nelle realtà del nostro territorio.

Con l’obiettivo di offrire supporto qualificato ai propri clienti per diversificare il mix finanziario sfruttando tutte le fonti disponibili sul mercato dei capitali pubblici e privati, negli anni Conlabora ha focalizzato la sua expertise su tre ambiti strategici:

Startup d’impresa

inteso sia come sviluppo di iniziative imprenditoriali ex novo sia come opportunità strategica di sviluppo di nuovi business per i soggetti corporate. Le startup sono, infatti, sempre più protagoniste dell’ecosistema dell’innovazione, ma spesso necessitano di strumenti e supporti qualificati per crescere e svilupparsi; d’altra parte le aziende possono trovare nelle startup un partner strategico per innovare ed efficientare prodotti, processi e modelli di business.

Finanza alternativa

La disintermediazione finanziaria resa possibile dalle tecnologie digitali ha moltiplicato la disponibilità di fonti finanziarie alternative: dal crowdfunding al P2P lending alle nuove forme di finanza pubblica, sono molte le nuove opportunità finanziarie a disposizione di tutti gli operatori economici.

Impact investing

L’innovazione sociale caratterizzerà sempre di più lo scenario economico dei prossimi anni: sostenibilità, accessibilità e inclusività sono i nuovi paradigmi della smart economy, misurabili attraverso indici il cui peso è determinante anche nelle scelte d’investimento dei player for profit.

Conlabora

La tipologia dei progetti che seguiamo è molto variegata – continua Matteo Gustinetti – siamo convinti, infatti, che l’innovazione sia favorita dalla contaminazione tra soggetti diversi. È anche per questo motivo che abbiamo scelto il nome ‘Conlabora’, proprio a sottolineare come nell’era del 4.0 sia strategico adottare una visione collaborativa per valorizzare modelli di business integrati, sfruttare le tecnologie e attivare relazioni multicanale, sfruttando una logica innovativa sempre più ‘open’.

Anche la tipologia dei clienti di Conlabora è molto diversificata: ci rivolgiamo in prevalenza alle PMI e alle Startup innovative del territorio lombardo ma anche a grandi aziende e alle realtà del Terzo settore, chiamate oggi ad assumere una prospettiva aziendale senza per questo venir meno ai propri valori sociali.  Ad ogni cliente offriamo una consulenza tailor-made che ha sempre un obiettivo principale: ottenere risorse finanziarie ulteriori rispetto a quelle offerte tradizionalmente dal sistema bancario, a condizioni privilegiate. Parliamo di contributi a fondo perduto e di finanziamenti agevolati, attivabili su risorse comunitarie, nazionali e regionali o su canali Fintech alternativi a quello bancario.

Per arrivare a questo risultato sviluppiamo anzitutto un accurato lavoro di analisi strategica, che rappresenta la base per costruire progetti di innovazione e piani di sviluppo finanziabili da una serie di partner pubblici e privati: la Commissione europea, le Agenzie nazionali per l’innovazione, le Regioni sul versante pubblico ma anche piattaforme di crowdinvestingbusiness angel e venture capital sul versante privato. Dopo avere individuato insieme gli strumenti finanziari più efficaci, affianchiamo il cliente nelle fasi di richiesta e gestione delle risorse, sempre legate alla presentazione di un progetto innovativo, e lo supportiamo nell’interlocuzione con tutte le controparti, offrendo un servizio a trecentosessanta gradi.

Per noi il cliente non è quindi un soggetto a cui vendere un servizio, ma un partner con il quale costruire un rapporto di lungo periodo all’insegna dell’innovazione continua. Per questo puntiamo su un metodo fortemente consulenziale e diversificato per ogni singolo interlocutore: solo così è possibile offrire soluzioni concrete capaci di rafforzare la competitività e la crescita di tutto l’ecosistema.

<< Clicca qui e iscriviti al Club >>
2020-01-11T14:45:32+00:00gennaio 11th, 2020|
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie policy. Leggi di più Accetto